La taratura è una dimostrazione che lo strumento riproduce risultati entro tolleranze specifiche mediante confronti con standard di riferimento (pesi campione certificati) e tracciabile su un intervallo di misurazioni appropriato.

Per identificare un eventuale "deriva" del dispositivo e migliorarne l’accuratezza, la taratura deve essere eseguita periodicamente, con intervalli definiti dall'utilizzatore.

Sei sicuro al 100% che il tuo fornitore di servizi di taratura esegua calibrazioni accurate?

Generalmente richiesti per controlli sulla strumentazione utilizzata per le misure sul campo, per la normale attività produttiva, collaudo e testing aziendale, i rapporti di taratura (RT) sono documenti emessi da centri di taratura con i quali vengono documentate la riferibilità delle misure ai campioni nazionali.

L’attività di taratura ISO è parte integrante del nostro servizio di assistenza tecnica certificato. E grazie al costante controllo dei nostri stumenti di riferimento e al continuo aggiornamento del personale tecnico, forniamo da sempre un servizio di calibrazione e taratura efficente e accurato.

Contattaci per un preventivo

I nostri punti di forza

Il servizio di assistenza tecnica fornisce un'attività di taratura ISO per tutte le bilance NAWI fino a 150kg da laboratorio e industriali

  • Personale competente
  • Correttezza metrologica
  • Strumentazione accreditata
  • Procedura personalizzata per garantire la conformità agli standard richiesti e l’affidabilità dei risultati delle misure effettuate ( GMP, GLP, Ph.Eur )
  • Reperibilità
  • Velocità di intervento

Le tarature eseguite

Da oltre 30 anni Gibertini produce e verifica strumenti di pesatura adottando l'eccellenza della qualità come obiettivo primario della propria politica aziendale. Eseguiamo rapporti di taratura su :

  • Tutti i tipi di bilance analitiche e tecniche di precisione Bilance, bilichetti e piattaforme industriali fino a 150kg
  • Stufe, termostati e incubatori
  • Misure di capacità
  • Altri strumenti su richiesta

Servizio di taratura ISO: che cosa è e come viene svolto

Il servizio di taratura ISO è indicato per aziende con sistema di gestione della qualità certificato , fondamentale per controlli interni sulla strumentazione utilizzata per le misure.

La Procedura di taratura di Gibertini si divide in due categorie :

Presso il cliente : È una serie di operazioni che vengono effettuate on-site, all’interno del laboratorio o stabilimento di utilizzo, da tecnici esperti con apparecchiature e campioni certificati. È una tipologia di taratura che risulta più economica e pratica in quanto non richiede di spedire lo strumento.

In laboratorio : Un laboratorio metrologico consente di verificare la strumentazione all’interno di un ambiente dedicato con apparecchiature all’avanguardia. Generalmente eseguito a seguito di Riparazione è un servizio dedicato alla verifica delle prestazioni e alla garanzia di alti standard qualitativi dello strumento.

Rapporto di taratura ISO : Bilance

Ogni intervento, eseguito da tecnici qualificati, viene corredato da un “Rapporto di Taratura” in cui vengono certificati i risultati ottenuti e completo dei riferimenti ai campioni utilizzati (riferibilità metrologica) e comprende:

Standard Gold
Verifica visiva e di funzionamento: integrità dello strumento
Prove di Zero
Linearità
Eccentricità
Ripetibilità (50%)
Ripetibilità (5%) per pesata minima ( Ph-Eur 2.1.7 )
Sensibilità ( Ph-Eur 2.1.7 )
Certificato As Found, As Left
Certificati masse

Che cosa si intende per As Found, As Left?

La Procedura di taratura di Gibertini si può dividere su richiesta in due categorie "as found" e "as left"

As found : Questo tipo di documento viene rilasciato al momento della taratura di uno strumento, e attesta l'operatività del dispositivo senza effettuare nessun tipo di regolazione o aggiustamento. Il rapporto "as found" attesta semplicemente come è stato "trovato" lo strumento, e deve essere rilasciato sia che esso sia fuori specifica, sia che stia funzionando perfettamente. Archiviare questi rapporti di taratura consente di poter verificare la linearità e la stabilità a lungo termine dello strumento di misura.

As Left : Il documento "as left" dimostra che è stata eseguita un'attività sullo strumento e che esso è stato riportato alle condizioni di corretto funzionamento. Questo tipo di documento segue, in ordine cronologico, quello di tipologia "as found", che può attestare che lo strumento è stato trovato fuori specifica. Poiché i dati di regolazione forniti dal documento "as left" sono acquisiti dopo eventuali riparazioni o regolazioni apportate al dispositivo, si parla appunto di documentazione per lo strumento "così come è stato restituito". In poche parole, questo documento fa riferimento alla condizione in cui il dispositivo è stato lasciato per essere rispedito all'utente o rimesso in attività.

Questi due documenti, "as found" e "as left", sono quindi fondamentali per documentare come è stato trovato il dispositivo e come è stato lasciato dopo aver effettuato le regolazioni. Lo scopo principale alla base di questa documentazione è quello di facilitare il calcolo preciso della deriva dello strumento nel tempo, e di garantire che venga mantenuta l'accuratezza dello strumento fino a vita utile. Un'eccessiva deviazione dallo standard di riferimento indica un grave problema per il tuo processo produttivo.

Mantenere i documenti "as found" e "as left", in un archivio sempre accessibile e di facile consultazione è una pratica di cruciale importanza per qualsiasi programma per la garanzia di qualità all'interno dell'azienda, per eventuali audit necessari ad ottenere le certificazioni o semplicemente per tutte le attività di manutenzione che mirano ad ottimizzare il processo produttivo.

Certificazione di Qualità: Conformità agli standard di qualità e alle normative

Certificazioni come la ISO9001, ISO 45001 e la ISO 14001 sono normative nelle quali è prevista la taratura periodica degli strumenti di misurazione utilizzati.

Nel settore farmaceutico, food&beverage, Power&Energy e nei laboratori di analisi, ad esempio, la verifica di taratura degli strumenti è parte integrante del controllo qualità (CQI) il cui scopo è monitorare l’errore al fine conoscerlo e contenerlo il più possibile. Il controllo qualità è un elemento qualificante per i laboratori. In ambito industriale la taratura degli strumenti consente la conformità alle normative e ottimizza il processo produttivo.

Con una periodica taratura degli strumenti, si può monitorare con precisione l’iter di produzione e intervenire nel caso in cui i risultati non rientrino nelle tolleranze di processo, fattore essenziale per limitare gli sprechi e massimizzare la resa del processo produttivo.

Il certificato taratura ha una scadenza?

NO. I certificati di taratura riportano solo la data di emissione e non la data di scadenza. Decide l'utilizzatore in base a diversi parametri (seguendo quanto previsto dal proprio sistema di qualità) quando procedere a rifare la taratura.

Qual'è la frequenza con la quale si deve eseguire una taratura di una bilancia?

I tempi sono variabili e cambiano in base al tipo di strumento, all’uso che se ne fa, alla normativa di riferimento, alla metodologia di utilizzo ed al protocollo interno a ciascun azienda. Ci sono delle prassi consolidate e normative che richiedono la taratura annuale, ma questo va sempre valutato in base anche ai rischi che lo strumento nel tempo possa subire, per il tipo e modo di utilizzo e per le condizioni ambientali, una deriva od un guasto.

Quindi la valutazione sulla frequenza della taratura è soggettiva e dipende da protocolli interni.

Tra una taratura ed un'altra si devono svolgere azioni di controllo?

Per avere sempre delle misure accurate è molto utile definire delle procedure di verifica e manutenzione delle bilance, nel tempo che intercorre tra una taratura ed un’altra. Questi controlli possono essere attuati dagli stessi utenti, con lo scopo preciso di anticipare eventuali problemi e derive, non conformità, fuori tolleranze e conseguentemente intervenire anticipatamente con azioni di regolazione e taratura.

E' quindi necessario verificare di avere gli strumenti adatti per eseguire controlli intermedi di qualità

E se lo strumento viene trovato fuori specifica?

Un servizio di taratura senza aggiustamento mostra semplicemente la conformità o non conformità dello strumento, ma nel momento in cui si procede all’aggiustamento è necessario eseguire una seconda taratura per verificare che lo strumento sia rientrato nei limiti di tolleranza.

Il cliente, in questo caso, riceve due rapporti di taratura: as-found e as-left, cioè prima e dopo l’aggiustamento, a testimonianza del fatto che lo strumento ora funzioni correttamente.

Contattaci